Arte e cultura

04:58

Comunicato Stampa
Si svolgerà il prossimo 27 Marzo ore 18.00 presso Palazzo Doria Pamphilj, Doria Center, sito in Roma in via Del Plebiscito 112, con il Patrocinio dell’Universitá Popolare Pontina,Donne 2019 e Academy of Art and Image, la presentazione a Roma della stupenda Farfalla:  la scrittrice Rita Coruzzi autrice del libro “L’Eretica di Dio”.
La scrittrice,  nata il 2 giugno 1986 a Reggio Emilia, diplomatasi  al liceo classico della sua città, ha conseguito la laurea triennale in Lettere e si è specializzata in giornalismo presso l'università di Parma. Della sua esistenza ha fatto una battaglia quotidiana per dimostrare che non ci si deve arrendere mai e che è sempre possibile trovare in sé la forza interiore per affrontare qualsiasi prova. Con Piemme ha pubblicato diversi libri dedicati alla sua storia e alla sua scelta di fede e “Matilde”il suo primo romanzo storico, vincitore del Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti, del Premio Internazionale Stefano Zangheri e del Premio Internazionale Città di Cattolica.
Un evento importante che vedrà la prima presentazione ufficiale del libro nella Capitale.
Organizzatrice dell’evento, Anna Silvia Angelini che ha curato nei minimi dettagli questo evento unico ed irrepetibile.
Ad introdurre l’evento sarà la giornalista Paola Zanoni, seguiranno gli interventi di Anna Silvia Angelini( presidente AIDE provinciale lazio) Silvia Squizzato e Laura Squizzato,
( giornaliste e conduttrici RAI) Monica Cattaneo (scrittrice)
e della stessa autrice che ci introdurrà nella storia dell’eroina cui si è ispirata.
Giovanna d’Arco è la protagonista de “L’eretica di Dio”, un romanzo storico appassionante, ambientato nel 1412 a Domremy.
Già dalla nascita Giovanna d’Arco sembra avere qualcosa di straordinario, nel momento del parto la luce scompare, creando paura e scompiglio tra gli abitanti del luogo. Poi quando la neonata emette il suo primo vagito, ecco che la luce ritorna come per incanto.
Devono trascorrere davvero pochi anni prima che una giovane Giovanna d’Arco comincia a sentire la voce di Dio e ad avere le prime visioni. Richiamata dal divino, la protagonista de L’eretica di Dio si sente attirata dalla preghiera e dal sacrificio diventando una giovane devota al cristianesimo.
“Niente la poteva più fermare ora che stava per dare inizio alla missione affidatale da Dio.”
Ma questo è solo l’inizio per lei, poiché a soli sedici anni ha uno scopo, un compito che pare irrealizzabile: salvare la Francia che da anni è sotto assedio degli inglesi. Guida le truppe francesi contro il nemico, compie i suoi miracoli, sempre spinta dalla passione e soprattutto accompagnata dalle parole di Dio.
Giovanna d’Arco diventa un simbolo di coraggio, determinazione, un’eroina che è andata contro tutto e tutti pur di seguire i suoi ideali ed essere fedele al suo Dio. Condannata poi come eretica persino dalla Chiesa che poi l’ha fatta santa, fu data alle fiamme e dispersa nella Senna.
Giovanna d’Arco è stato un personaggio molto discusso, che nei secoli ha destato interesse da parte di tutti, in particolare della Chiesa e dei credenti. Quella che fu tacciata di stregoneria ed eresia è ora simbolo di purezza, forza e fede.

La scrittrice in questo romanzo mostra tutta la sua conoscenza sull’argomento e la passione che si può vivere documentandosi su un personaggio chiave della Storia. Con una scrittura semplice ma concreta e piena di enfasi dove l’autrice fa immergere il lettore in questo libro pieno di significati.
“L’eretica di Dio” è uno di quei romanzi storici che tutti dovrebbero leggere, dovrebbe essere consigliato nelle scuole e discusso, poiché in questo libro si parla di una donna che ha segnato la Storia rivoluzionandola, nonostante abbia vissuto meno di vent’anni.
L’evento sarà moderato da Valentina Fasciani e letture a cura della poetessa Antonella Rizzo.
Alcune opere degli artisti: Simona Battistelli e Mauro Poponesi faranno da cornici a questo evento unico ed irripetibile.

Organizzazione e comunicazione a cura di
Anna Silvia Angelini
( collaboratori Barbara Balestrieri)

Potrebbero interessarti anche

0 commenti

ISCRIVITI



FACEBOOK